i perchè dei costi dei gatti di razza

Copio e incollo volentieri questo post sulla nostra pagina, scritto da una nostra amica allevatrice, che esprime e elenca chiaramente i motivi per i quali un cucciolo di razza e di qualità ha i suoi costi; scritto da

Maria Palmieri Allevamento PERLE DI PERSIA

Molte persone quando scoprono che un cucciolo di pura razza ha un costo non indifferente rispetto a quelli che si trovano con annunci a poche centinaia di euro, consegnati senza documentazione, senza vaccinazioni o con al massimo 1 vaccino e senza pedigree.
Un allevatore che svolge tutto ciò con passione compie tantissimi sacrifici per migliorare i cuccioli che nascono, sia morfologicamente sia caratterialmente.
I mercenari che vendono cuccioli senza pedigree solo per lucro peggiorano la razza perché l’importante è vendere.
Il prezzo finale del cucciolo dipende da molti fattori come la selezione e la genealogia dei cuccioli, le certificazioni ufficiali i test genetici sui genitori prima di essere utilizzati per la riproduzione.
Ogni cucciolata nasce con uno scopo che non è solo quello di avere dei cuccioli ma è una selezione accurata sullo standard, salute e carattere relativo alla razza.
Cosa vuol dire selezionare … cercare di avere cuccioli sani, belli e il più possibile vicino allo standard con un ottimo carattere cosa che spesso non appartiene più ai tanti soggetti che ho visto in giro.
Non basta prendere una femmina e accoppiarla con il primo soggetto che capita, magari quello del vicino di casa o dell’amico perché “la monta non mi costa nulla”… fare accoppiamenti mirati significa acquistare il maschio ( o più di uno ) impegnando tempo per la ricerca e denaro.
Non basta sapere che la propria femmina sta bene di salute perché non ha mai avuto problemi o che il maschio che usiamo è bello e titolato.
Controllare il carattere e la salute dei soggetti che si usano per la riproduzione controllare che siano esenti da malattie ereditarie ha un costo.
le esposizioni in Italia e all’estero con i propri soggetti da riproduzione per avere un giudizio hanno un costo molto alto, noi dal 2007 ad oggi abbiamo fatto 47 esposizioni in Italia e all’estero facendo molti sacrifici ora ne facciamo poche perché sia gli stalloni ma sopratutto le fattrici vengono esposte a stress come il viaggio, e malattie che a volte si rischia di portare a casa stando in un ambiente con altri gatti.
Le spese che vengono sostenute per allevare in modo soddisfacente una cucciolata, sono molte:
a) Spese mediche pre e post-parto: ci sono le spese delle visite mediche nel controllare la femmina durante tutta la gravidanza, spese per un eventuale taglio cesareo nel caso di difficoltà nel parto naturale, altre spese per fare controllare fattrice e i cuccioli nei giorni successivi al parto.

b) Spese di mantenimento della cucciolata: un mangime per lo svezzamento di alta qualità costa così come quando si passerà a un’alimentazione specifica per per cuccioli
(alta qualità) tutti sono bravi ad acquistare ( molte volte vengono regalati perché costa la distruzione di cibi scaduti ) cibi di bassissima qualità come kitekat, friskies, gourmet ecc . Ci saranno poi le spese relative ai trattamenti antiparassitari, vaccinazioni, microchip.
Le spese di mantenimento della cucciolata sono sostenute dall’allevatore fino a che i cuccioli non hanno almeno tre mesi, in quanto un bravo allevatore, non lo cederà mai prima dei 90 giorni per due motivi:
perché il cucciolo deve crescere con la mamma, socializzare con l’ambiente e con altri cuccioli per non avere problemi psicologici nella crescita
perché alcuni difetti dello standard non sono visibili prima
c) Spese per la denuncia di nascita di ogni cucciolo al Libro delle Origini Italiane (LOI) e ottenere il pedigree del cucciolo
Si paga anche la “perfezione” o relativa bellezza del cucciolo
Un allevatore serio ed onesto non venderà mai a “prezzo intero” un cucciolo fuori standard i cuccioli devono essere cresciuti comunque senza differenze e tutti giustamente devono essere alimentati bene.
Questi sono alcuni dei motivi per cui un’allevatore serio e corretto che seleziona la razza e dà certe garanzie non può vendere cuccioli a basso prezzo come si trovano sugli annunci. Cucciolate improvvisate fatte a caso, senza conoscere cosa c’è dietro o da chi vende cuccioli che arrivano dall’Est e magari vengono infilati nella stessa cucciolata in Italia spacciandoli per nati dalla stessa fattrice con pedigree magari falsi…. tanto chi va a controllare!
Quindi evitare chi:
chi fa prezzi diversi a seconda se volete il pedigree o no;
chi dice che il pedigree serve solo per le esposizioni di bellezza
chi non vi fa vedere i genitori dei cuccioli l’ambiente dove vivono
chi consegna cuccioli prima dei 90 giorni di vita
chi consegna cuccioli senza almeno una vaccinazione;
chi fa cucciolate senza avere i controlli sui genitori per le malattie ereditarie.
Facciamo i conti?
Supponiamo che un allevatore abbia tre femmine in età da riproduzione, anche se solitamente un allevatore non ha solo tre soggetti, perché poi ci sono anche quelle giovani che ancora non portano nessun guadagno ma solo spese e i vecchietti e le vecchiette che non possono più riprodurre ma devono ricevere cure. Che facciamo? Non possiamo certo liberarcene …i soggetti giovani io sono orgogliosa di averli dati a famiglie che li amano come figli. Noi abbiamo i nostri paladini Perla, Ambra e Lancillotto.
Li alimentiamo come gli altri e li curiamo più dei soggetti giovani e costeranno in spese mediche, perché come le persone quando invecchiano hanno più acciacchi!
Riprendiamo il discorso calcolando le spese avendo SOLO 3 femmine da riproduzione e vediamo i costi prima di parlare di guadagno.
1 – Acquisto del cucciolo
Le femmine non mi sono certo state regalate, ma le ho comprate da cucciole. Il prezzo di un soggetto adulto parte dai 1.500 euro può arrivare a cifre impensabili in funzione della geneaolologia.
Un allevatore coscienzioso non usa una femmina o un maschio positivi al PK.

3 – Alimentazione
Ci sono mangimi economici da 25 euro al sacco ma quello che usiamo noi in realtà costa più del doppio, carne di manzo, omogenizzati scatolette di pollo al naturale e quaglie acquistate al supermercato e cotte da me hanno un costo molto più alto che i mangimi di bassa qualità la differenza la notiamo dal peso dei nostri cuccioli e sopratutto dalla salute.
Cerchiamo di usare quotidianamente carne fresca e l’alimentazione delle mamme in allattamento è curata al massimo.

4 – Controlli sulla salute di tutti i gatti tramite visite e regolari vaccinazioni ESEGUITE DAI NOSTRI VETERINARI E NON DALL’ALLEVATORE COSA CHE ABBIAMO VISTO FARE!
7 – Esposizioni
Per dimostrare la bellezza, la tipicità e il valore dei propri soggetti e che possono essere in grado di riprodurre cuccioli in standard non basta il giudizio della gente comune, ma si dovranno portare i soggetti a esposizioni nazionali o internazionali.
Considerate dalle 25 alle 50 euro per ogni iscrizione, oltre alle spese di viaggio e soggiorno, tempo e stress per noi e i per i nostri gatti e mettendo in conto che il più delle volte il best non viene aggiudicato al gatto più bello e di questo non voglio discuterne.

I nostri gatti sono persone della famiglia
La passione di allevare una razza non toglie il fatto di farle stare con noi e non separati.
Prevenzione da herpes virus
Sono due vaccini per immunizzare attivamente la mamma per prevenire, nei cuccioli, la mortalità, i sintomi clinici e le lesioni causate da infezioni da herpes virus contratte nei primi giorni di vita.
Quanti cuccioli avrà?
Se proprio vogliamo essere curiosi per avere idea delle prenotazioni sui cuccioli serve una radiografia.
Bene è incinta!!!
Una femmina che aspetta dei cuccioli, almeno dal secondo mese, non può mangiare lo stesso mangime da gatti adulti in mantenimento ma almeno per questo periodo e per altri due mesi in cui allatta i cuccioli si passa a un mangime diverso più proteico è più costoso e poi aggiungiamo integratori, vitamine, calcio ecc..

Nascono i cuccioli solitamente il parto è naturale ma a volte può capitare che ci siano complicazioni e un cesario costa almeno 400,00euro indipendentemente se nascerà anche un solo cucciolo.
EVVIVA sono nati 5 cuccioli
Adesso dovremo verificare che si attaccano alla mamma molte volte si ricorre a qualche aggiunta di latte artificiale andate a vedere in farmacia cosa costa il latte migliore per gattini si chiama KMR.
prima vaccinazione certificato di nascita richiesta 5 pedigree secondo vaccino!

Nel frattempo alla mamma devo integrare la sua alimentazione più di quanto era incinta, perché l’allattamento la consuma molto.
Svezzamento dei cuccioli
Verso i 30 giorni inizieremo a ridurre il latte della mamma e svezzare i cuccioli con un mangime da svezzamento di altissima qualità Integrazione alla mamma che nel frattempo ha continuato a mangiare cibo altamente proteico e altamente costoso e si è presa tutti i suoi integratori.
Alimentazione ai cuccioli
Nel frattempo i cuccioli sono stati svezzati e mangiano come locuste. Mica gli diamo del mangime scarso, voglio che crescano bene e usiamo un mangime di qualità, che costa molto più di quello per gatti da mantenimento.
Ho già delle prenotazioni…. sì ma i cuccioli sono da mantenere per almeno due mesi (chi li consegna prima non è un allevatore serio)
Non ho prenotazioni?
Allora può succedere che uno o più cuccioli restano in allevamento fino a quattro, cinque mesi… o magari per tutta la vita, perché cedere un cucciolo più cresciuto non è sempre facile.
Bene, questo è quello che succede se non ci sono intoppi, ma come si dice … la sfortuna ci vede bene.
Non ho aggiunto i sacrifici personali in termini di tempo e fatica… non ci sono i giorni festivi, non esiste l’agosto per le vacanze…. non ci sono orari, il giorno come la notte … ma questo non importa… loro vengono prima di noi, sono le nostre stelle e li amiamo con tutto il cuore!
Un allevatore che svolge questa attività con passione compie tantissimi sacrifici per migliorare la propria idea di persiano morfologicamente che caratterialmente.
Il commerciante, il negozio o il “GATTARO” che vende cuccioli senza pedigree solo per lucro peggiora la razza perché l’importante è vendere e poi tanti saluti! Penso di aver scritto tutto non voglio rileggere perché ho paura di tirare un urlo!

i perchè dei costi dei gatti di razzaultima modifica: 2015-05-28T18:47:10+00:00da annaepino
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in BELLO IL PERSIANO, MA QUANTO MI COSTA ??!!!! e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento